top of page
  • Immagine del redattoreFidapa

"Don Milani tra didattica ed emancipazione": un convegno Fidapa con i testimoni del pensiero del priore di Barbiana

Un pensiero innovativo che per la prima volta accese i riflettori sull'educazione come elemento fondamentale per l'emancipazione femminile. É il metodo educativo che don Lorenzo Milani, quasi un secolo fa, insegnava ai suoi allievi nella scuola di Barbiana e che oggi la Fidapa BPW Italy di Senigallia vuole promuovere attraverso le testimonianze di chi ha collaborato o è stata alunna di don Milani. Con queste finalità sabato 20 aprile alle ore 10,30 all'Auditorium San Rocco di Senigallia si terrà il convegno, aperto a tutta la cittadinanza,“Don Milani tra didattica ed emancipazione. Una diversa educazione alla consapevolezza di genere”, dedicato all'importanza dell’educazione al femminile, cui il Priore teneva in modo particolare. “ Tu sai che il mio scopo principale è di fare la scuola per le bambine piccole e queste sono 6 o 7… Voglio educarle in tutti modi per farne delle figliole intelligenti, furbe, sveglie, capaci di difendersi, di guadagnarsi il pane, di mandare avanti la famiglia…” (Lettera di don Milani ad E.Pravettoni, 23 luglio 1959). Relatori del convegno, patrocinato dal Comune di Senigallia, saranno: SANDRA PASSEROTTI, autrice del libro “Le ragazze di Barbiana“, Libreria Editrice Fiorentina; DON MARIO LANDI, collaboratore di Don Milani e autore di diverse opere sul Priore di Barbiana (collegato in diretta streaming); FIORELLA TAGLIAFERRI, allieva della scuola di Barbiana, testimone del pensiero e degli insegnamenti di Don Milani; e la prof.ssa ANNA CANFORA, Associata di Storia della Chiesa presso la Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale. Ad introdurre e a concludere i lavori sarà la Presidente della Fidapa BPW Italy di Senigallia GIULIA MANCINELLI mentre il sindaco di Senigallia MASSIMO OLIVETTI porterà i saluti dell'Amministrazione Comunale. Modera MORENA DE DONATIS, Direttivo Fidapa BPW Italy di Senigallia. La Fidapa, che ha tra i suoi scopi quello di promuovere la cultura della donna, intende far conoscere in occasione del convegno, una dimensione legata al passato che propone ancora oggi spunti di riflessione assolutamente attuali. Anche per questo al convegno parteciperanno alcune classi delle scuole Secondarie di Primo Grado di Senigallia. Vi aspettiamo tutti!



0 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page